Via all’anagrafe digitale: certificati da casa senza andare al comune

-

L’Italia dà il via all’anagrafe digitale, sarà possibile scaricare e ottenere in modo del tutto autonomo e senza più recarsi al Comune di residenza. Accedendo alla piattaforma Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente con lo Spid si potranno avere per email o in pdf le certificazioni in modo del tutto gratuito.

Come si scaricano i certificati dall’Anagrafe Digitale

Sul sito www.anagrafenazionale.interno.it o www.anagrafenazionale.gov.it si entra con lo Spid, Carta d’Identità Elettronica, Cns nella propria sezione, si possono scaricare i documenti personali o quelli di un familiare convivente. Sono disponibili 14 certificati diversi: Anagrafico di nascita, Anagrafico di matrimonio, di Cittadinanza, di Esistenza in vita, di Residenza, di Residenza Aire, di Stato civile, di Stato di famiglia, di Residenza in convivenza, di Stato di famiglia Aire, di Stato di famiglia con rapporti di parentela, di Stato Libero, Anagrafico di Unione Civile, di Contratto di Convivenza.

Controlli e burocrazia più veloci

«Le amministrazioni italiane avranno a disposizione un punto di riferimento unico di dati e informazioni anagrafiche, dal quale poter reperire informazioni certe e sicure per poter erogare servizi integrati e più efficienti per i cittadini. Con un’ anagrafe nazionale unica, ogni aggiornamento su Anpr sarà immediatamente consultabile dagli enti pubblici che accedono alla banca dati, dall’Agenzia delle entrate all’Inps, alla Motorizzazione civile».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli consigliati

Festival Internazionale del ‘700 musicale napoletano: XXII edizione

0
“La scuola napoletana” è il tema della XXII edizione del Festival ricco di ospiti: da Emilia Zamuner al Premio Paganini Giuseppe Gibboni, dal soprano Sangwon...